4 Modi Per Studiare Meglio

Stile di carlos castaneda Studiare storia alla statale di apple

I tempi moderni hanno portato nuove tendenze in sviluppo di filosofia in generale. In eredità di pensatori degli XVII-XIX secoli i contenuti universali, umanistici è il più importante che esso. L'amore siccome sono desideroso per integrità (sebbene non solo in esso

Così è ovvio che le classificazioni semplici che si piegano nella base chiara, possiedono solo che avvantaggiano quello che può esser controllato praticamente e perciò è utile solo in psicologia, ma non nell'analisi filosofica di amore.

L'era di tempi Moderni, avendo assorbito in sé l'esperienza degli stadi storici precedenti di sviluppo di pensiero umano, generò il gruppo intero di filosofi, ciascuno di cui dichiarò la valutazione essenziale di amore tra l'uomo e la donna. Ciascuno di concetti filosofici è profondamente individuale, comunque tutti loro sono uniti dall'idea generale di anthropocentrism che diventò il motivo principale di tutta l'ideologia di tempi Moderni.

È piuttosto spesso possibile incontrare l'affermazione che nel mondo Antico di amore non è stata, e questo fenomeno si è alzato solo il Medioevo siccome l'amore è un'esperienza intima, personale a cui la coscienza della gente durante quell'era non è cresciuta già. Comunque è un'ipotesi non può formare la base per una negazione completa di amore tra l'uomo e la donna nel periodo di Antichità.

(come spirituale, e fisicamente relazioni tra l'uomo e la donna, come la manifestazione più caratteristica di questo sentimento. Molti filosofi in ogni parte di tutta la storia di esistenza di pensiero umano hanno provato ad aprire un'essenza e l'importanza di queste relazioni: da antichità e fino a questo giorno. Comunque qualsiasi era non poteva dare una definizione completa di concetto di amore, parti poco iniziali solo separate di questo fenomeno di anima umana.

A un confine del Medioevo e i tempi Moderni l'idea di amore spaziale fu sviluppata da Nikolay Kuzansky e Marsilio Fichino che confrontò questo sentimento al cerchio più forte che attacca l'universo in una costruzione e tutta la gente - in una fratellanza uniforme. Un un po' più tardi su amore come su sentimento spaziale penetrante, ha parlato D. Bruno, a Ya. Bema e altri. Comunque allora questa tendenza ha risultato inutile. Il ruolo essenziale in esso è stato giocato dalla riconsiderazione di forze mondiali cominciate con la meccanica di Newtonian.

il m dell'aspetto approva la maggior parte di filosofi di tempi Moderni nella creatività, senza ripetersi negli argomenti né antichi, né l'un l'altro, trovano in tutto questo nuove e nuove linee, investigano ombre di passione umana, uno, andando in profondità soprattutto, altri - la generalizzazione.

Georg Wilhelm Friedrich Hegel risolutamente rifiuta qualsiasi misticismo innamorato. Nella sua comprensione, il Soggetto cerca l'autoaffermazione e l'immortalità innamorata, e l'approccio a questi scopi è possibile solo quando l'Oggetto di amore è degno il Soggetto sulla forza interna e le opportunità e è uguale a esso. Solo allora l'amore trova il potere vitale, diventa la manifestazione di vita: da un lato, l'amore cerca controllare e la dominazione, ma vincere il contrasto soggettivo e oggettivo, le torri all'infinito.

L'ideologia simile trovò l'espressione particolarmente lucente nella società francese che nei decenni scorsi prima che la rivoluzione differì nell'atteggiamento sconsiderato e frivolo verso questo sentimento. L'amore in corte e cerchi aristocratici si è convertito in arte sofisticata di flirt, insensibile e senza cuore. L'amore e la fedeltà sono diventati qualcosa fuori moda, sono stati sostituiti da hobby fugace. L'amore di una palpebra di rococò non è l'amore più, e è piuttosto un'imitazione questo. E non fa meraviglia che Lametri non trova una differenza fondamentale tra un istinto di animale di accoppiamento e un sentimento umano, e perfino Denis Diderot, capendo che questa differenza, discutendo su amore, costantemente accentua il suo il suo conditionality estetico e fisiologico.

Kemper, per esempio, della teoria su tipi possibili di amore prende due fattori indipendenti come un principio: il potere (la forza di capacità per persuadere il compagno a fare questo vuole) e lo stato (la capacità di causare il desiderio di altra persona di spostarsi verso i Suoi requisiti). E in connessione con il livello di manifestazione di questo o quella qualità il filosofo assegna sette tipi di amore: