E2 Alla Scoperta Del Libro Di Fronte All Epidemia

Festa di alessandro manzoni 3 domande da farsi prima di scrittura

Discutendo sullo stato, la chiesa, altri istituti pubblici, non vogliamo dire l'azione della gente certa. Le formazioni grandi costringono a uscire motivi umani da considerazione. Comunque, la caratteristica di creatività di M. Weber è che porta proprietà di strutture grandi di proprietà dei loro componenti.

Com'è possibile capire atti sociali? In primo luogo, dobbiamo condividere i concetti determinati dalla natura e i concetti causati da spirito della persona. Eccetto approcci logici comprensione forse notevole della natura e lo spirito. Solo grazie ad azioni della persona gli eventi separati hanno il senso, gli eventi privati di senso, appartengono alla natura. Dappertutto, dove affrontiamo azioni, vogliamo sapere non solo i segni generalizzati, ma anche le loro caratteristiche. La scienza storica, in questo caso, vuole spiegare eventi individuali che hanno il senso. Provenendo da queste ragioni, M. Weber parla sulla sociologia di comprensione, collegando l'attività umana a comprensione e il significato interno. Ci mettiamo su un'interpretazione di posizione, provenendo da prospettive del complice di questa azione. M. Weber ulteriore viene a una conclusione che dappertutto dove forse la comprensione, dobbiamo questa opportunità di usare per una spiegazione causale. Consideriamo il contenuto di concetto di azione. Nel centro di questa considerazione - lei stessa l'interpretazione e tre aspetti delle sue relazioni sono assegnati: a oggetti fisici, ad altra gente, a valori culturali e ideali che hanno il senso. Ogni azione è in qualche modo collegata a tre di queste relazioni, e funzionando non solo corrisponde, ma anche è causato da queste tre relazioni.

Dobbiamo dividere azioni che possono esser osservate, e le azioni che possono esser capite. Così la regola semplice è usata: se l'azione ha il senso, può esser capita appena che il senso non è presente - l'azione è commentano. Comunque, ci sono atti che i motivi capire molto difficile. D'altra parte, c'è gente che non capisce le azioni. Rivelazione al partecipante di azione di motivi delle sue azioni - uno di problemi di psicoanalisi. La sociologia classifica azioni, che assegnano da loro due tipi di orientamento (secondo M. Weber):

L'ordine, certamente, è un prodotto di azione. Se tutti gli atti sociali sarebbero ridotti fino ad azioni di una persona, la loro ricerca sarebbe complicata. Perciò il discorso il più spesso va su azioni di strutture grandi, e l'ordine in questo caso agevola alla vita di persona.

La sociologia secondo Weber - la scienza che è impegnata in atti sociali, interpretando e capendo queste azioni. Così, gli atti sociali sono un soggetto di studio. L'interpretazione, capendo un metodo grazie a cui i fenomeni prichinno parlano. Con ciò la comprensione è mezzi di una spiegazione. A prima vista tutto è molto semplice. La sociologia forma concetti standard e cerca le regole generali fatte, la scienza storica opposta che cerca di spiegare eventi solo privati. In questa sociologia di senso - generiziruyushchy scienza, storia - individualizzazione. Dunque, ci sono due concetti di coppie importanti per una spiegazione di soggetto di sociologia. Capire e spiegare. A Generirizirovat e individualizzano. Questi concetti l'un l'altro non contraddicono, ma il supplemento.

I partecipanti di azioni che sono guidati da una regola certa realizzano le azioni e, perciò, il partecipante ha più probabilità di capire l'azione. La distinzione tra tipo prezioso e deciso di attività consiste che lo scopo è capito come idea di successo che diventa la ragione di azione e il valore - l'idea di un debito. La gente negli atti può essere sia è decisa, sia è orientata al valore, ma tuttavia agiscono in comunicazioni sociali certe non separatamente. Conduce a considerazione delle relazioni sociali. Le relazioni sociali si alzano quando alcuni E sono concentrati In, e In è concentrato E, cioè ci sono rapporto e un consenso Ed e In orientamento su cui non si può contare, piuttosto reciproco all'altro (quando Ed e In vari tipi di azione). Ci sono alcune regole di coordinazione di azione: