Palestra Di Mercato

Scrivere un articolo di guida

Le ricerche dichiarano che le teste possono attribuire il successo in lavoro in donne alle ragioni esterne e fallimenti per l'interno. In un modo diverso i capi riguardo a lavoratori maschili discutono.

Lavoro – processo naturale. Se le condizioni favorevoli, la gente non solo assume la responsabilità, si sforzeranno per lei. Se la gente è informata degli scopi organizzativi, useranno l'autogoverno e l'autocontrollo. Il familiarizzare è la funzione della rimunerazione collegata a raggiungimento dello scopo. La capacità alla soluzione creativa di problemi si incontra spesso, e il potenziale intellettuale della persona media è usato solo parzialmente.

È stato istituito che la direzione autocratica ha provvisto l'efficienza più alta di attività, ma il grado più basso di soddisfazione, che democratico. La ricerca di Levin ha dato una base per ricerche da altro scienziato di metodi di aumento di produttività di lavoro e alto grado di soddisfazione.

Alla ricerca delle ragioni il leader prova a ricevere tre vari tipi delle informazioni su comportamento del subalterno, il grado di differenza, la successione e il grado di singolarità. Il primo è collegato a desiderio della testa di capire che la comunicazione tra comportamento e lavoro da quel punto di vista, le caratteristiche tutte particolari di un compito possono attribuire come questo comportamento. In secondo luogo, il leader ha interesse per questo, come il subalterno è consecutivo in manifestazioni di questo comportamento o come spesso un tal comportamento a lui è mostrato. E alla fine, il leader considera per quanto altri subalterni si comportano allo stesso modo. È, se questo comportamento è unico, caratteristico per un subalterno o è osservato a molti.

Parola "stile" dell'origine greca. Originariamente ha significato un nucleo per la scrittura su un'asse di cera, e più tardi è stato usato in valore di scrittura. Da qui è possibile pensare che lo stile della direzione – una certa "scrittura" in azioni del direttore

Secondo approccio comportamentale alla direzione, su una strada e un metodo dell'atteggiamento verso subalterni, ogni organizzazione rappresenta una combinazione unica di individui, gli scopi e compiti. E ogni amministratore delegato è la personalità unica che possiede parecchie capacità. Perciò lo stile della direzione deve esser messo in correlazione ad alcuna posizione della testa. Sulla classificazione di Curt Levin lo stile è-dimensionale e può essere autorevole, democratico o liberale (il Disegno.

I problemi di direzione sono chiave per raggiungimento di efficienza organizzativa. Da un lato, la direzione è considerata come esistenza di una serie certa di qualità, i soggetti attribuiti chi con successo ha l'effetto o influenza altri, con l'altro, la direzione è un processo principalmente non d'influenza di potere in direzione di raggiungimento da gruppo o organizzazione degli scopi. La direzione rappresenta il tipo specifico d'interazione amministrativa basata sulla combinazione più efficace di varie fonti del potere e diretta su motivazione della gente a raggiungimento di scopi comuni.

La direzione è il rapporto amministrativo tra il capo e i seguaci basati su una combinazione di varie fonti del potere, efficace per questa situazione e diretto su motivazione della gente a raggiungimento di scopi comuni.

I concetti presto tradizionali hanno consigliato di definire la direzione efficace in una base o qualità del leader o esempi del suo comportamento. Il Situatsionnost in questi casi non è stato preso in considerazione. Questi concetti alla fine hanno fatto affluire una serie infinita delle qualità rivelate e esempi di comportamento, senza aver creato la teoria completa.

Di regola, il capo diventa un autocrate quando sulle qualità commerciali costa sotto subalterni chi dirige o se i suoi subalterni hanno la cultura troppo in basso generale e professionale. Un tale stile della direzione non stimola un'iniziativa di subalterni che fa l'aumento impossibile di esecuzione generale dell'organizzazione. Questa testa impone l'osservanza severa di un gran numero di regole che rigidamente regolano il comportamento del dipendente.